Globalist:

 
Connetti
Utente:

Password:



Rete delle donne

Democrazia paritaria: solo il 16% le donne nell'Assemblea Toscana

Le consigliere regionali incontrano la rete dei comitati toscani di Se non ora quando: inaccettabile il 16% di donne nell'Assemblea. Una carta di intenti comune.

redazione
venerdì 2 marzo 2012 18:50

"Il 16% di presenza femminile nell'assemblea legislativa Toscana è un dato inaccettabile e rappresenta un deficit di democrazia". Con queste parole ha esordito la consigliera dell'Ufficio di Presidenza Daniela Lastri, nel corso di un incontro che si è tenuto a palazzo Panciatichi con la rete dei comitati di "Se non ora quando". Democrazia paritaria, questo il tema dell'incontro, organizzato nell'intento di promuovere la piena cittadinanza e partecipazione delle donne nelle istituzioni.

Dal confronto di oggi è scaturita la "necessità di un dialogo costruttivo" fra tutte le componenti femminili, con il proposito di continuare la collaborazione avviata e ricercare un percorso condiviso per incidere nella prossima riforma della legge elettorale. Tra gli obiettivi anche la definizione di una "carta d'intenti" al fine di raggiungere una piena e soddisfacente partecipazione delle donne nei luoghi decisionali.

Hanno preso parte all'incontro le consigliere regionali Rosanna Pugnalini, Monica Sgherri, Marta Gazzarri, Marina Staccioli e Stefania Fuscagni.