Globalist:

 
Connetti
Utente:

Password:



News

Arriva l'orgasmo da palestra. E lo provano solo le donne

Provare piacere sessuale con il fitness. Fantascienza? No, lo riferisce una ricerca americana. E pensare che a noi basterebbe quello normale...

Adriana Terzo
martedì 20 marzo 2012 20:55

Milano, 19 mar - Finora era materia di discussione riservata alle chiacchiere tra amiche, argomento da blog o di qualche articolo su magazine e riviste di fitness e benessere: provare piacere sessuale semplicemente facendo sport, per esempio pedalando alla cyclette o correndo sul tapis roulant, senza pensare in alcun modo a incontri o situazioni piccanti. Ora, per la prima volta, l'orgasmo da palestra - un'esclusiva femminile, considerando che a riferirlo sono solo donne - e' diventato un tema d'indagine scientifica, grazie a una ricerca americana pubblicata sul Sexual and Relationship Therapy. Gli anglosassoni lo hanno battezzato coregasm dal termine core, cosi' come viene chiamato nel complesso l'insieme dei muscoli dell'addome. Il piacere da fitness, infatti, sarebbe fondamentalmente una questione di addominali. Allenarli, nella donna, puo' avere come effetto collaterale a sorpresa addirittura un vero e proprio orgasmo.

A indagare sul fenomeno sono stati Debby Herbenick, co-direttrice del Center for Sexual Health Promotion dell'Indiana University School of Health, Physical Education and Recreation, nonche' autrice di libri e curatrice di rubriche, insieme a J. Dennis Fortenberry, docente affiliato allo stesso istituto dell'ateneo Usa. I risultati pubblicati sono basati su un'indagine online su 124 donne che hanno riferito esperienze di orgasmo indotto dall'esercizio fisico (Eio), e altre 246 che hanno sperimentato piacere sessuale indotto da esercizio fisico (Eisp). Giovani e meno giovani (dai 18 ai 63 anni), la maggior parte sposate o legate a un partner, eterosessuali nel 70% circa dei casi.

Lo studio non si prefiggeva intenti epidemiologici. L'obiettivo, cioe', non era capire quante donne conoscono l'orgasmo da palestra non per sentito dire, ma per averlo provato direttamente. Tuttavia un'indicazione in merito e' arrivata comunque: "Il fenomeno non dev'essere poi cosi' raro - osservano gli autori - se per reclutare le 370 donne del campione ci sono volute appena 5 settimane".