Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop

Colpevoli di esigere un linguaggio non gerarchico

L'anno nuovo ci ha subito mostrato il suo antico volto violento e prevaricatore, ma anche coperte d'insulti rabbiosi perché esigiamo un "linguaggio tutto per sé"

Agli ostinati del maschile a tutti i costi...

C'è chi si intestardisce ancora a dare nomi maschili a identità femminili, con grave imbarazzo per la grammatica, per la logica e pure per il senso del ridicolo. Così occorre perseverare nel ribadire la forma corretta.

Boldrini/Fedeli: donne e potere in Parlamento

La presidente della Camera e la vicepresidente del Senato: terreno "riservato agli uomini", ma un diritto non è una concessione, è tempo di squarciare il velo. Di [Luisa Betti]

Laura Boldrini

Il #25 novembre dura fino al 10 dicembre

Dalla negazione della violenza sulle donne alla sua spettacolarizzazione. Gli errori e le carenze dell'informazione, anche in questi giorni. Di [Luisa Betti]

Giusi Nicolini, sindaca di Lampedusa
Giusi Nicolini, sindaca di Lampedusa

Le belle donne di Lampedusa

Inserito da redazione il 05/10/2013 alle 19:46 nella sezione Opinioni

La sindaca, la soccorritrice, la migrante. E tutte quelle che non ce l'hanno fatta, sfinite dal viaggio, comprate e vendute. Anche stuprate. Di [Alessandra Mancuso]


Il Mulino degli stereotipi

Inserito da redazione il 01/10/2013 alle 20:07 nella sezione Opinioni

Guido Barilla, le sue dichiarazioni ("mai un gay nei nostri spot"), le pubbliche scuse ("mi avete frainteso"). Da decenni propone la famiglia-fotocopia. Di [Chiara Piselli]


Monica Granchi
Monica Granchi

Ritratto di donna, tra il Pci, la famiglia e una gatta

Inserito da redazione il 26/09/2013 alle 13:03 nella sezione Opinioni

"Mio nonno era comunista", di Monica Granchi (Edizioni Effigi) è una storia personale e collettiva: ritratto di donna e insieme di una famiglia e di un periodo storico.


Printemps, Tamara de Lempicka
Printemps, Tamara de Lempicka

Il Festivaletteratura e "Le parole delle donne"

Inserito da redazione il 18/09/2013 alle 23:01 nella sezione Opinioni

Michela Murgia e Riccardo Romani intervenuti su informazione e femminicidio: gli stereotipi partono anche da noi. Di [Gegia Celotti]


La cattiva politica e l'amministrazione pubblica

Inserito da redazione il 12/09/2013 alle 21:58 nella sezione Opinioni

Per aiutare il mercato occorre più Stato, più competenze e più etica nell'apparato pubblico: intervista in controtendenza a Daniela Carlà. Di [Tiziana Bartolini]


Perché il decreto sul femminicidio non va

Inserito da redazione il 01/09/2013 alle 15:25 nella sezione Opinioni

Un problema strutturale affrontato con un decreto legge "emergenziale" a costo zero, che prende di petto la questione penale. Non è la strada giusta. Di [Luisa Betti]


Il peso del bikini

Inserito da redazione il 12/08/2013 alle 08:20 nella sezione Opinioni

Andare al mare sovrappeso? Si può fare. E anche in due pezzi. Parola di "La diva delle curve", la prima blogger plus size italiana. Di [Marged Trumper]


Milano, esercizi di democrazia partecipativa

Inserito da redazione il 23/07/2013 alle 18:44 nella sezione Opinioni

Dopo due anni di esperienza dei "Tavoli delle donne" le cittadine chiedono il conto e la liaison d'amour con l'amministrazione Pisapia vacilla. Di [Camilla Gaiaschi]


Elogio degli short (o del sessismo dei media)

Inserito da redazione il 19/07/2013 alle 23:03 nella sezione Opinioni

Ormai gli atteggiamenti critici nei confronti del dilagante sessismo che ingozza il nostro Paese vengono ridicolizzati. In primis dai nostri giornali. Di [Flavia Piccinni]


Insulti a donne pubbliche: un problema politico

Inserito da redazione il 19/07/2013 alle 22:32 nella sezione Opinioni

Kyenge. Idem. Carfagna. Boldrini. C'è un nesso che lega gli attacchi contro di loro: colpirle non in quanto avversarie politiche, ma in quanto donne. Di [Fabiana Pierbattista]


 
Connetti
Utente:

Password: