Una statua per non farsi intimidire

'Ancona: l''artista Ippoliti dona un''opera alla città contro la violenza maschile sulle donne'

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Redazione 19 marzo 2013
'Una statua contro la violenza sulle 
donne sarà donata sabato 23 marzo al Comune di Ancona, che ha
messo a disposizione lo spazio dove la scultura dell''artista Floriano Ippoliti sarà collocata, nei pressi della rotonda
 della Galleria San Martino, nel centro della città. Secondo il 
Comune si tratta del ''''primo monumento nel nostro paese e in Europa contro la violenza sulle donne''''. Voluta dalla
 Commissione regionale Pari Opportunità e realizzata con i
contributi della Regione, del Comune, della Camera di Commercio,
di alcune associazioni femminili e di privati, '''' Violata'''' -
 questo il titolo dell'' opera - è una statua in bronzo alta 2,15 
metri. L''ispirazione - racconta Ippoliti - è scaturita da un 
fatto di cronaca avvenuto due-tre anni fa: una signora 
tornando dalla spesa era stata violentata e uccisa. Mi chiesi 
come avrei reagito, cosa avrei provato se fosse successo a mia 
moglie. La cronaca - osserva - ci riporta immagini di donne 
violate con il capo reclinato, in atteggiamento sofferenza e
 timore. Io invece ho voluto rappresentare una donna che
 reagisce, che per prima cosa raccoglie la sua borsa e poi
 rialzandosi guarda fiera al futuro, non lasciandosi intimidire
 dalla violenza subita''''. (ANSA).
'