Essere Lei 2013

Istantaneee dal mondo delle donne. Oltre 350 fotografie ammesse. Si vota fino al 9 luglio.

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Redazione 4 giugno 2013

Oltre trecentocinquanta immagini per dire NO alla violenza sulle donne confermano che siamo sulla strada giusta – dichiara Riccardo Burresi, Presidente del Consiglio Provinciale di Siena – Dall’Italia e non solo, in molti hanno risposto con entusiasmo al nostro appello. Hanno capito che è il momento di agire e che insieme possiamo dare un’opportunità al cambiamento. Adesso inizia una fase nuova. È il momento di votare la foto più bella per premiare il talento e nello stesso tempo dare un segno concreto del nostro impegno a favore delle donne, contro le discriminazioni e la violenza che subiscono ogni giorno. Adesso vota la foto che più ti piace per gridare forte il tuo NO contro la violenza, perché è quello che fai che dice chi sei.



Sono 352 gli scatti dedicati al mondo delle donne, protagonisti di Essere Lei. Immagini che emozionano, raccontano l’universo femminile e denunciano la violenza sulle donne. Da oggi sono on line sulla piattaforma web www.esserelei.it per essere votate dal pubblico. Sono le fotografie realizzate dagli appassionati di fotografia di tutta Italia e non solo, ammesse al Contest fotografico internazionale “Essere Lei. Istantanee dal mondo delle donne”, dopo la selezione effettuata dalla giuria coordinata dal fotografo Federico Pacini. Le foto resteranno on line fino al 9 luglio e sarà possibile votarle direttamente attraverso il sito. La foto che totalizzerà il maggior numero di voti si aggiudicherà il premio in denaro di 1500 euro.



“È stato interessante vedere come molte persone hanno partecipato e sviluppato il tema del concorso. Tra le tante immagini iscritte, in diverse emergono qualità, sia per quanto riguarda gli aspetti legati alla forma che ai contenuti – spiega Federico Pacini coordinatore della giuria di selezione – a tutti coloro che hanno partecipato consiglio di continuare a sviluppare il proprio punto di vista e di non avere paura a portare avanti la propria visione della realtà nella quale viviamo. Dorothea Lange diceva che la macchina fotografica è uno strumento che insegna alla gente come vedere il mondo senza di essa”.



“Essere Lei” è una iniziativa dalla Presidenza del Consiglio Provinciale di Siena, realizzata in collaborazione con il Consiglio Regionale della Toscana, in occasione della Festa della Toscana Edizione 2012, con il patrocinio di Camera di Commercio & Industria Italiana per il Regno Unito, Camera di Commercio italo-danese in Danimarca, Camera di Commercio italo-americana di Houston Texas (USA), Istituto Italiano di Cultura di Jakarta (Indonesia), Camera di Commercio ed Industria Italiana in Australia – Melbourne, Istituto Italiano di Cultura di São Paulo, Istituto Italiano di Cultura di Mosca, Istituto Italiano di Cultura di Bucarest e Istituto Italiano di Cultura di Tripoli e con l’adesione di Unicef Toscana, Confindustria Siena, Assodonna e Telefono Rosa Piemonte.