Privata, mostra itinerante sul femminicidio

Un gruppo di artisti per un progetto multimediale e autofinanziato per sensibilizzare sul tema della violenze sulle donne.

Stop violenza

Stop violenza

Redazione 19 febbraio 2014
'

Alessandra Baldoni, Mirko Canesi, Mandra Cerrone, Giovanni Gaggia, Francesca Romana Pinzari, Rita Soccio, Federica Amichetti: sette artisti orchestrati dalla curatrice Federica Mariani, hanno affrontano a viso aperto il tema della violenza sulle donne e del femminicidio. Da questo confronto è nata PRIVATA, una mostra itinerante in tutta Italia con l’obiettivo di risvegliare le coscienze attraverso l’arte contemporanea.


PRIVATA sarà un giro per l’Italia, dall’8 marzo al 25 novembre 2014, due date simbolo per le donne. In ogni città verranno coinvolti altri curatori, critici, artisti, associazioni culturali e fondazioni. Partirà da Ancona, presso la Mole Vanvitelliana la prima tappa dall''8 marzo al 6 aprile 2014.


Per coinvolgere un vasto pubblico, non solo quello interessato all’arte, è stato promosso il crowdfunding (finanziamento dal basso tramite Internet) grazie alla piattaforma Eppela. Una parte dei fondi raccolti sarà destinata ad un’associazione o fondazione che si occupa di aiutare le donne vittime di violenza:http://www.eppela.com/ita/projects/655/privata.

'