'Per la prima volta 50 e 50 al Governo. Adesso modificare l''Italicum'

'Comunicato delle associazioni aderenti all''Accordo di azione comune per la democrazia paritaria '

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Redazione 22 febbraio 2014
'

L''Accordo di azione comune per la democrazia paritaria esprime soddisfazione perché, per la prima volta, il Governo è composto per il 50% di Ministre donne.


L''Accordo ritiene che a tale risultato abbia contribuito la pressione che l''Accordo stesso ha ripetutamente esercitato per la partecipazione paritaria delle donne nei luoghi di decisione.


L''Accordo auspica perciò che il Governo riservi la dovuta attenzione alla promozione di politiche per la parità di genere. Ribadisce, a tal fine, la necessità, più volte fatta presente, che venga modificato il testo della proposta di legge elettorale, definita "Italicum", che non assicura la parità nelle candidature e nei capilista e non contiene norme di garanzia per la elezione delle candidate. Nella attuale formulazione potrebbero esservi collegi nei quali non viene eletta neppure una donna, mentre non è chiaro come venga garantita la parità tra i parlamentari eletti con l''eventuale premio di maggioranza.


Riteniamo quindi urgente ribadire che occorre un vero 50% e 50% nei capilista e una effettiva alternanza di genere nei listini bloccati, come è già stato posto in evidenza nei precedenti documenti dell''Accordo.




NOI RETE DONNE


AFFI - ASSOCIAZIONE FEDERATA FEMMINISTA INTERNAZIONALE


SE NON ORA QUANDO


AGI ( Ass. Giuriste Italiane – sez. romana)


AIDOS


ANDE


ASPETTARE STANCA


ASSOCIAZIONE ALMA CAPPIELLO


ASSOCIAZIONE BLOOMSBURY


ASSOCIAZIONE DONNE BANCA D’ITALIA


ASSOCIAZIONE NAZIONALE VOLONTARIE TELEFONO ROSA


ASSOLEI


CENTRO ITALIANO FEMMINILE


COMMISSIONE DIRITTI E PARI OPPORTUNITÀ ASS.NE STAMPA ROMANA


CONSIGLIERA NAZIONALE PARITA’


CONSULTA DONNE DI COLLEFERRO


COORDINAMENTO ITALIANO LOBBY EUROPEA DELLE DONNE


COORDINAMENTO NAZIONALE DONNE ANPI


CORRENTE ROSA


CRASFORM Onlus


DOLS DONNE ONLINE


DONNE CHE SI SONO STESE SUI LIBRI E NON SUI LETTI DEI POTENTI


DONNE E INFORMAZIONE


DONNE IN QUOTA


DONNE IN RETE PER LA RIVOLUZIONE GENTILE


DONNE PER MILANO


DONNE ULTRAVIOLETTE


FIDAPA


FONDAZIONE ADKINS CHITI – Donne in musica


FONDAZIONE NILDE IOTTI


GIO (Osservatorio studi di genere, parità e pari opportunità)


GIULIA (Giornaliste Unite Libere Autonome)


IL CORPO DELLE DONNE


IL PAESE DELLE DONNE


INGENERE


LABORATORIO POLITICO

LA META’ DI TUTTO


LE NOSTRE FIGLIE NON SONO IN VENDITA


LIBERA DONNA


LIBERE TUTTE - Firenze


LUCY E LE ALTRE


MOUDE (Movimento Lavoratrici dello spettacolo)


MOVIMENTO ITALIANO DONNE PER LA DEMOCRAZIA PARITARIA


NOID TELECOM


NOI DONNE


NOIDONNE 2005



PARIMERITO


PARI O DISPARE


PROFESSIONAL WOMEN’S ASSOCIATION


RETE ARMIDA


RETE PER LA PARITA’


SOLIDEA


TAVOLA DELLE DONNE sulla violenza e sicurezza città di Bologna


TUTTEPERITALIA


UDI – UNIONE DONNE in ITALIA


USCIAMO DAL SILENZIO


WOMEN IN THE CITY


'