'Le gerarchie vaticane contro l''educazione di genere'

'Attacco vaticano all''educazione sulle differenze di genere nelle scuole di Roma. Papa Francesco non interviene e la Militia Christi polemizza con le organizzatrici dei corsi.'

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Redazione 1 aprile 2014

Scriviamo perché siamo sotto un pesante attacco incrociato di vicariato e destra. Noi e direttamente anche le scuole che partecipano al nostro corso. Sappiamo fin troppo bene quanto l’attacco sia politico e riguardi ogni altra iniziativa di libertà e autodeterminazione e vi chiediamo quindi un aiuto.
Chiediamo a donne, associazioni, comunità informali, spazi sociali e docenti di inviarci solidarietà e sostegno anche attraverso poche righe e di fare passaparola e diffondere i nostri articoli per rispondere alle accuse infamanti e affinché il Comune, che per ora tace, si convinca a prenda parola.


Come sapete Scosse e Archivia stanno realizzando un corso di formazione per le educatrici del Comune di Roma, sull’educazione alla differenze, il genere e i modelli familiari, trovate il progetto descritto sinteticamente su http://www.scosse.org/la-scuola-fa-la-differenza/


Qui i link che elencano gli attacchi di Militia Christi, Avvenire, Tempo e altro. Gli attacchi prima venivano trasmessi solo per fax e organi di stampa, ora lettere durissime, come quella che trovate sul nostro sito, sono recapitato alle funzionarie delle scuole, a mano!


http://www.scosse.org/militia-christi-allattacco-de-scuola-fa-differenza/
e ancora http://www.scosse.org/il-vicariato-attacca-la-scuola-fa-differenza/
La nostra replica


http://www.scosse.org/wordpress/wp-content/uploads/2014/03/La-scuola-fa-differenza_lettera-Avvenire.pdf
La discussione è viva anche sulla nostra pagina facebook
https://www.facebook.com/pages/SCOSSE-Associazione-di-Promozione-Sociale/300159246670035?ref=hl