Oltre il bisturi: i sogni, le storie, l’amore

Dal 22 al 25 maggio a Bologna la settima edizione del festival di cinema trans Divergenti

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Redazione 20 maggio 2014

Si svolgerà al cinema Lumière di Bologna da giovedì 22 a domenica 25 maggio 2014 la VII edizione di Divergenti, l’unico festival cinematografico in Italia dedicato alla narrazione e rappresentazione dell’esperienza transessuale e transgender.
Il festival, organizzato dal M.I.T., Movimento Identità Transessuale, con la direzione di Porpora Marcasciano e la direzione artistica di Luki Massa, propone alcune tra le migliori produzioni narrative e documentaristiche internazionali, ed è dedicato quest’anno al tema del transito e al complesso intreccio tra percorso medico ed esperienza reale.


[b]A/TRAVERSAMENTI...verso la felicità, oltre il bisturi i sogni, le storie, l’amore[/b] è il titolo di questa edizione, che si interroga sulla relazione tra la sala operatoria e la vita con tutti i suoi risvolti. A questo tema è dedicata la Simposia, seminario aperto al pubblico, dal titolo "Oltre il bisturi i sogni, le storie, l’amore", venerdì 23 dalle 14.30 alle 17.30 e sabato 24 maggio dalle 11.30 alle 17.30 presso il Centro sociale anziani G. Costa (via Azzo Gardino 48). Allo stesso tema e alla questione della medicalizzazione si ricollega anche la campagna "Un altro genere è possibile" che mira a ottenere la possibilità di cambio del nome e del sesso anagrafico senza l’obbligo dell’intervento chirurgico, diversamente da quando sancito dalla legge italiana.


Fra le iniziative parallele al festival, la mostra fotografica "Con gli occhi di Marcella. 30 anni di storia LGBTQ vista attraverso una delle sue protagoniste: Marcella Di Folco" a cura di MIT, Circolo Pink (VR) e Circolo Maurice (TO).

Info e programma su [url""]www.divergentifestival.com[/url]