Invito allo stupro, minacciata la collega Mulas

La solidarietà della rete GiULiA alla collega Francesca Mulas minacciata per aver raccontato una manifestazione anti-immigrati a Cagliari.

medici obiettori

medici obiettori

Redazione 19 marzo 2015
'

E adesso siamo all''invito allo stupro: la collega racconta la manifestazione anti-immigrati cagliaritana e subito da Facebook le viene lanciata addosso un''esortazione a violentarla. La prima aggressione parte da Daniele Caruso, segretario di una grottesca ibridazione tra destra fascista e leghismo salviniano. Al quale non piace la libertà di stampa, ma ancor meno che a criticarlo sia una donna. Quindi per cominciare tutta la solidarietà di Gi.U.Li.A va a Francesca Mulas, giornalista di Sardinia Post, aggiungendosi a quella già espressa dall''Ordine, dall''Assostampa e dal Gruppo cronisti sardi.


Francesca aveva raccontato la manifestazione inscenata a Castello con striscioni, gazebo e ovviamente bandiere tricolori da una trentina di fascisti rigorosamente vestiti di nero. Non era la prima cronaca di fatti simili, così come non era la prima volta che la cronista veniva fatta oggetto d''insulti. Ma stavolta Caruso l''ha attaccata a testa bassa su facebook, trovando subito seguito. Con commenti in cui appunto s''auspicava che la collega venisse "violentata da un maomettano".


Come ben scrive la coordinatrice del Gruppo cronisti sardi, Maria Francesca Chiappe, la prima reazione alla "vergognosa aggressione sessista" è di "incredulità". Anche perchè questi fini pensatori maschilisti si sono andati moltiplicando: se si vanno a leggere i commenti alla notizia postati sul sito dell''Unione sarda, lo sconforto diventa drammatico. Infatti, mentre i più "scafati" capi della destra prendevano velocemente le distanze e lo stesso Caruso si annodava in ingiustificabili precisazioni, i lettori si sono scatenati.


Leggere per credere:
http://www.sardiniapost.it/cronaca/minacce-fasciste-sardinia-post-la-solidarieta-della-fnsi/

http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca_sardegna/2015/03/16/cagliari_giornalista_insultata_su_fb_sarai_violentata_da_un_maome-6-411550.html'