'" />
'" />
'" />
'" />
'" />

Shock Germania: migliaia di disabili mentali abusate negli istituti

'Lo rivela uno studio trasmesso nella prima rete pubblica, Ard. "Il piu'' grosso scandalo nell''assistenza all''infanzia dalla Seconda Guerra Mondiale ad oggi".

'

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Redazione 15 febbraio 2012
'Berlino, 15 feb - [b]Migliaia di ragazze e donne tedesche[/b] con disabilità mentali sono state vittime di abusi sessuali negli istituti di ricovero tedeschi. Lo rivela uno studio dell''università di [i]Bielefeld[/i], i cui risultati sono stati illustrati ieri sera nel corso della trasmissione televisiva [i]Report Mainz[/i] della prima rete pubblica, [i]Ard[/i]. Dallo studio, eseguito per conto del ministero federale della Famiglia, è emerso che il 6% delle ricoverate con handicap mentali nelle case di accoglienza tedesche hanno subito abusi sessuali da parte di altri ricoverati, ma anche dal personale. L''autrice dello studio, Monika Schroettle, ha dichiarato alla [i]Ard[/i] che sono state abusate "in ogni caso parecchie migliaia di donne". "Il fatto particolarmente grave", ha sottolineato la dottora Schroettle, e'' costituito dalla "impossibilita'' delle donne di uscire dagli istituti per cercare soccorso e sostegno, mentre dovrebbero essere le stesse case di accoglienza a proteggerle da questi abusi".

Georg Ehrmann, presidente della [b]Deutsche Kinderhilfe[/b], [b]l''Associazione per l''assistenza all''infanzia[/b], definisce "un grosso tabu'' l''abuso quotidiano di ragazzi e ragazze nelle case di accoglienza tedesche per disabili", con la conseguenza che "con il pretesto che non puo'' accadere cio'' che non deve accadere, i responsabili politici, quelli delle associazioni e dei Comuni chiudono gli occhi. Per questo le vittime parlano del piu'' grosso scandalo nell''assistenza all''infanzia dalla Seconda Guerra Mondiale ad oggi".'