Stalking, la mattanza delle donne comincia da qui

'Da gennaio a maggio 46 donne uccise in Italia. Il 13% aveva denunciato lo stalking. I dati dell''Osservatorio '

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Redazione 12 giugno 2012
'Roma, 11 giu - [b]Da gennaio a maggio di quest''anno sono 46 le donne uccise in Italia[/b], e il 13% di queste aveva presentato denuncia per [b]stalking[/b]. Lo sottolinea, in una nota, l''Osservatorio nazionale sullo stalking. "Gli omicidi aumentano -si legge-. e'' necessario lavorare sulla prevenzione e cambiare l''approccio normativo visto il drammatico bilancio dei delitti avvenuti nel nostro paese dall''inizio dell''anno al 10 maggio 2012. Sono 46 le donne uccise negli ultimi cinque mesi. Il 13% di loro aveva presentato denuncia per stalking, e purtroppo i dati e i numeri, oggettivi, non possono rendere conto della soggettivita'' di queste donne, che forse subivano pesanti molestie e atti persecutori e avevano deciso di non denunciare". Inoltre, afferma l''Osservatorio "risulta che [b]il 35% delle vittime non presenta denuncia.[/b] I motivi sono i piu'' svariati: la sfiducia verso le autorita'' (nessuna garanzia di sicurezza o protezione dopo la denuncia), la paura di peggiorare la situazione persecutoria (uno stalker su tre dopo la denuncia/condanna continua a perseguitare la vittima, non di rado arrivando all''omicidio), la difficolta'' a far fronte alle spese legali in quanto il patrocinio gratuito non e'' previsto per tutte (e la vittima che decide di denunciare deve affrontare da sola ingenti spese), il fatto di voler aiutare il presunto autore senza farlo condannare, dato nel 90% circa e'' un conoscente o un familiare.


Per informare e coinvolgere cittadine e cittadini sul tema dello stalking e della violenza psicologica, l''Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia e l''Osservatorio Nazionale Stalking hanno organizzato la terza campagna nazionale di sensibilizzazione alla violenza psicologica e stalking che toccherà, dal 14 al 28 giugno, le città di Caserta (14 giugno), Zungri (Vibo Valentia, 15 giugno), Roma (20 giugno), Oria (Brindisi, 21 giugno), Sulmona (L''Aquila, 22 giugno), Milano (28 giugno) e Lucca (29 giugno). '