'Francia, record storico. 155 donne elette all''assemblea nazionale'

Secondo i dati definitivi delle elezioni politiche di ieri: su 577 seggi e con 422 uomini eletti, le donne rappresentano quasi il 30%.

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Redazione 18 giugno 2012
'Parigi, 18 giu - [b]Sono 155 le donne elette nella nuova Assemblea nazionale francese, [/b]secondo i dati definitivi delle elezioni politiche di ieri: un record storico. Su 577 seggi in tutto e con 422 uomini eletti, le donne rappresentano dunque il 27%, mentre erano il 18,5% (107 elette) nel 2007. Una donna inoltre potrebbe essere eletta per la prima volta al posto ambito di presidente dell''Assemblea. Era stato l''obiettivo della socialista Segolene Royal, battuta ieri nella circoscrizione di La Rochelle. Oggi e'' l''ex ministra della Giustizia, Elisabeth Guigou, a presentare la sua candidatura per questo ruolo. Nonostante il risultato incoraggiante, la ministra francese delle Pari Opportunita'', Najat Vallaud-Belkacem, intervenuta su France Inter, ritiene che la Francia ''''ha ancora molto lavoro da fare in materia. [b]Fintanto che non ci sara'' uguaglianza e una migliore rappresentazione delle donne [/b]in Assemblea - ha detto - non potremo mai essere totalmente felici dei risultati''''. Anche se il sogno della Royal e'' sfumato, la Vallud-Belkacem spera che sia comunque una donna a presiedere l''Assemblea: ''''sarebbe un segnale molto forte''''.


In dettaglio, [b]il partito che ha inviato il piu'' alto numero di donne in Assemblea e'' il Ps[/b], con 106 deputate su un totale di 280 eletti. Tra i 17 deputati dei Verdi, 9 sono donne. In proporzione il partito meno esemplare in materia e'' l''Ump, con sole 27 donne su 194 deputati eletti. Quattro donne figurano inoltre nei diversi movimenti della [i]Gauche[/i], tre sono nel partito radicale Prg e due al Front de gauche. Sono due infine le donne nei diversi movimenti di destra, una al Movimento Repubblicano e cittadino (Mrc) e una al Fronte Nazionale. '