Stop Stalking, un cellulare per lanciare l'allarme

Nasce Vodafone Angel, servizio di assistenza e soccorso per donne vittime di violenza in collaborazione con la Polizia di Stato. Da oggi in tutta Italia

Stop violenza

Stop violenza

Redazione 24 luglio 2012

'Roma, 24 lug - Vodafone lancia [i]Vodafone Angel[/i], il servizio di [b]assistenza e soccorso per le donne vittime di violenza[/b], realizzato dalla Fondazione Vodafone Italia in collaborazione con la Polizia di Stato. "Vodafone Angel - spiega una nota - attraverso l''attivazione di un sistema di geo-localizzazione, di ascolto ambientale e di registrazione, consente di contattare il centro antiviolenza, che in caso di pericolo allerta tempestivamente le forze dell''ordine, fornendo tutte le informazioni necessarie per intervenire". Alla presentazione del progetto erano presenti l''amministratore delegato di Vodafone Italia, Paolo Bertoluzzo, il vicecapo della Polizia, prefetto Francesco Cirillo e la ministra del Lavoro con delega alle Pari Opportunità, Elsa Fornero. Il progetto [i]Vodafone Angel[/i] viene ora esteso su tutto il territorio nazionale, con una potenziale diffusione di circa 2.000 casi in Italia, sulla base dei risultati del progetto pilota avviato a Roma.


La sperimentazione, in collaborazione con la questura di Roma, è stata condotta su un [b]campione di 33 donne vittime di violenza.[/b]. Nel corso dello scorso anno, secondo i dati del ministero dell''Interno, su circa 8.000 reati persecutori denunciati in Italia piu'' del 77% hanno avuto come vittima una donna, mentre il 90% delle violenze sessuali, l''81% dei maltrattamenti in famiglia, il 58% della prostituzione minorile e il 30% degli omicidi volontari hanno riguardato donne. '