Da uomini agli uomini: Noino.org, contro la violenza sulle donne

NoiNo.org è promossa e finanziata dalla Fondazione del Monte, network di uomini che si prendono la responsabilità di dire [i]No[/i] alla violenza, chiaramente e in pubblico.

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Redazione 21 ottobre 2012
'Roma, 12 ott – “[b]Noi siamo uomini e siamo contro tutte le violenze sulle donne.[/b] Perché per sentirci uomini non abbiamo bisogno di essere violenti. Ma per fermare la violenza abbiamo bisogno di te. Entra a far parte di noino.org. Aderisci alla campagna, condividila su Facebook, mandaci parole, video e immagini. Chi minaccia e umilia le donne conta sul silenzio, noi contiamo sulla tua partecipazione. I violenti sembrano uomini come noi? Noi non siamo uomini come loro. Gli strumenti per dimostrarlo sono sul web e in città. Usiamoli per dire NO alla cultura del possesso e del controllo, alla disinformazione, alle giustificazioni. La fine delle violenze maschili contro le donne inizia da noi. NoiNo.org è una campagna promossa da Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna (http://www.fondazionedelmonte.it/), in collaborazione con l''associazione Orlando”. Questo il messaggio con cui si apre il sito Noino.org, la campagna degli uomini che si ribellano alla violenza sulle donne.



[b]Una campagna al maschile per dire no a quel massacro, spesso domestico[/b], che conta centinaia di vittime silenziose ogni giorno. Ogni tre giorni in Italia un uomo uccide una donna. Di solito, una donna a lui vicina. Ma i violenti sono molti di più. Più di quanti crediamo. Perché le violenze di genere sono una realtà molto diffusa, ma non abbastanza conosciuta. Picchiare la moglie, minacciare l''ex compagna, perseguitare la fidanzata... sono gravi reati, ma per molti uomini sono ancora fatti privati. E poi ci sono tutte quelle sfumature che pur non sfociando in proprie violenze fisiche, finiscono per condizionare psicologicamente le proprie partner: si tratta di casi di bugie ricorrenti, doppie vite, pedinamenti, stalker che talvolta rimangono sottaciuti perché ancora scarsamente considerati come violenza a tutti gli effetti. Troppi uomini tacciono e anche le donne tendono a mascherare le violenze che subiscono. E, tacendo, acconsentono.



Malgrado questo, quasi tutte le iniziative sulla violenza degli uomini si rivolgono alle donne. Si tratta di casi in cui la promessa di una vita insieme si trasforma in una condanna permanente alla violenza e alla vessazione. Perciò la Fondazione del Monte ha promosso e finanziato NoiNo.org una campagna di comunicazione sulle violenze maschili contro le donne, rivolta soprattutto agli uomini. Ed è un network di uomini che si prendono la responsabilità di dire [b][i]No[/i] alla violenza, chiaramente e in pubblico.[/b] Ma un [i]No[/i], da solo, non basta. NoiNo.org si impegna a coinvolgere il maggior numero di uomini possibile. Per farlo, usa gli strumenti di comunicazione tradizionale, Facebook e i mezzi di comunicazione non convenzionale, diffondendoli on line attraverso questo sito e in città attraverso una rete di partner. Noino.org è una campagna degli uomini che si ribellano al loro lato oscuro, la carezza più dolce che una donna possa ricevere. Un''iniziativa che in pochi giorni ha già raccolto centinaia di consensi anche tra personaggi illustri dello spettacolo e dello sport.'