San Suu Kyi, le operaie di Rangoon e la libertà sindacale

Cecilia Brighi (Cisl), da anni impegnata in progetti per lo sviluppo dell´educazione sindacale in Birmania, racconta Aung Saan Suu Kuy. Video-intervista di [Claudia Stamerra]

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Redazione 5 aprile 2012



Aung San Suu Kuy, simbolo della battaglia per la democrazia, ha conquistato un seggio nel parlamento birmano.


In testa alla sua agenda politica il processo di democratizzazione del paese e le politiche sul lavoro.

Ne parla la responsabile internazionale CISL Cecilia Brighi, da anni impegnata in progetti per lo sviluppo dell´educazione sindacale in Birmania, in partnership con la stessa Aung Saan Suu Kuy.