CPO FNSI: auguri alle nuove ministre. Ora urgente un incontro

Il comunicato della Commissione pari opportunità del sindacato giornalisti. Servono nuove occasioni di sviluppo e di tutela per tutte le giornaliste.

globalist syndication

globalist syndication

Redazione 18 novembre 2011

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - “La Commissione Pari Opportunità della Fnsi, che da tempo è impegnata per segnalare alle aziende editoriali e a tutte le realtà nelle quali si produce informazione, la necessità di garantire maggiore occupazione e piena pari opportunità di carriere e di salario alle donne, che si avviano a rappresentare la metà della categoria, riconosce come un segnale importante la scelta di assegnare a tre donne - Anna Maria Cancellieri agli Interni, Paola Severino alla Giustizia, Elsa Fornero al Welfare, con delega alle pari opportunità - altrettanti ministeri strategici per il Paese”.

Lo scrive in una nota la Commissione Pari Opportunità della Fnsi. “Il tema del welfare e delle pensioni - prosegue la nota -, sul quale la Cpo della Fnsi ha puntato particolarmente la propria azione negli ultimi mesi, considerando anche la riforma dell’Inpgi, che affianca all’aumento dell’età pensionabile per le donne la ricerca di sistemi di welfare che non penalizzino le lavoratrici, è quello sul quale ci sembra più urgente richiamare l’attenzione.

Con l’invito a Elsa Fornero a mettere in agenda un incontro con le rappresentanze sindacali della Cpo Fnsi. Riteniamo urgente una discussione che, senza mettere in discussione garanzie già acquisite, punti a realizzare nuove occasioni di sviluppo e di tutela per tutte le giornaliste e le operatrici del mondo dell’informazione, particolarmente strategico nel momento attuale. Alle donne nominate nel Governo Monti l’augurio di un lavoro sereno e importante per tutte e tutti gli italiani”. (ANSA)