Cpo Rai: bene novità di genere, azienda si adegui

Positive le novità di genere introdotte dalla Commissione di Vigilanza nelle norme per la par condicio: ora la Rai garantisca pari rappresentanza.

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Redazione 4 gennaio 2013
'

''''Positive le novita'' in tema di

parita'' di genere introdotte, con specifici emendamenti, dal

regolamento sulla par condicio approvato oggi dalla commissione

parlamentare di Vigilanza Rai, come piu'' volte auspicato

dall''Usigrai''''.

E'' il commento della commissione pari

opportunita'' del sindacato dei giornalisti Rai e del segretario

Vittorio di Trapani, che chiedono al vertice di Viale Mazzini

''''di attenersi immediatamente alle indicazioni a garanzia di una

pari rappresentanza di genere sia per gli ospiti politici che

per le giornaliste e i giornalisti che gestiranno gli spazi

informativi in vista delle elezioni''''.



In merito alle rilevazioni dei dati AgCom, prosegue

l''Usigrai, ''''e'' indubbiamente un passo avanti la richiesta ai

direttori di testata di acquisirli settimanalmente. Ma per una

maggiore trasparenza e garanzia di pluralismo, torniamo a

chiedere all''Autorita'' di pubblicare i ''tempi di parola'' dei

leader, dei partiti e dei movimenti con frequenza maggiore, ogni

3-4 giorni''''.

'