Per una donna al Quirinale

'Le oltre 50 associazioni che aderiscono all''Accordo per la democrazia paritaria (dall''Udi a Snoq a Giulia) chiedono insieme una nuova legge elettorale e la riforma dei partiti.'

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Redazione 23 marzo 2013



Le associazioni, reti e movimenti aderenti all’Accordo di azione comune per la democrazia paritaria si felicitano del fatto che, secondo i dati più recenti, (fatte salve le convalide delle Giunte per le elezioni o eventuali dimissioni ), la percentuale delle donne elette nel Parlamento sia superiore rispetto alle prime stime e sfiori il 31%: in dettaglio le donne parlamentari risultano essere 291, di cui 103 elette al Senato su 319 senatori (quasi il 30%) e 198 alla Camera su 630 deputati (sfiora il 30%). Si è ancora ben lontani dall’obiettivo di una presenza paritaria dei due generi, ma si tratta comunque di un passo avanti.


Di particolare e positivo significato l’elezione a Presidente della Camera dei deputati di una donna, Laura Boldrini, cui le firmatarie del presente comunicato rivolgono fervidi rallegramenti e auguri.


Le firmatarie dell’Accordo rinnovano pertanto l’appello che, tenuto conto della presenza in ogni campo di donne di comprovata competenza ed eccellenza, capaci di prendersi cura delle più urgenti necessità del paese, si assegnino alle donne posti di responsabilità e di potere in tutte le cariche istituzionali e ritengono che, si possa avanzare la proposta di eleggere una donna alla Presidenza della Repubblica.


Pur se permane la preoccupazione per la situazione di incertezza politica col rischio di una breve durata della legislatura, le firmatarie dell’Accordo ribadiscono la richiesta che in ogni caso il nuovo Parlamento:

- metta mano subito alla modifica della legge elettorale introducendo regole elettorali rispettose del principio della democrazia paritaria e che, dunque, quale che sia il metodo elettorale adottato, prevedano norme di garanzia per la presenza del 50% di donne e per la loro elezione, secondo quanto proposto nel documento dell’Accordo;

- adotti una legge che regoli il sistema dei partiti secondo l’articolo 49 della Costituzione, prevedendo anche norme per la parità di genere negli organi politici, in particolare quelli incaricati della selezione delle candidature.

- aggiorni, rafforzandola, la legge 906 del 2012 in materia di trasparenza e di riduzione dei costi delle campagne elettorali.




Roma 21 marzo 2013




1. NOI RETE DONNE

2. AFFI - ASSOCIAZIONE FEDERATA FEMMINISTA INTERNAZIONALE

3. SE NON ORA QUANDO

4. AGI ( Ass. Giuriste Italiane – sez. romana)

5. AIDOS

6. ANDE

7. ASPETTARE STANCA

8. ASSOCIAZIONE ALMA CAPPIELLO

9. ASSOCIAZIONE BLOOMSBURY

10. ASSOCIAZIONE DONNE BANCA D’ITALIA

11. ASSOLEI

12. CENTRO ITALIANO FEMMINILE

13. CONSIGLIERA NAZIONALE PARITA’

14. CONSULTA DONNE DI COLLEFERRO

15. COORDINAMENTO ITALIANO LOBBY EUROPEA DELLE DONNE

16. COORDINAMENTO NAZIONALE DONNE ANPI

17. COMMISSIONE DIRITTI E PARI OPPORTUNITÀ ASS.NE STAMPA ROMANA

18. CORRENTE ROSA

19. CRASFORM Onlus

20. DOLS

21. DONNE CHE SI SONO STESE SUI LIBRI E NON SUI LETTI DEI POTENTI

22. DONNE E INFORMAZIONE

23. DONNE IN QUOTA

24. DONNE IN RETE PER LA RIVOLUZIONE GENTILE

25. DONNE PER MILANO

26. DONNE ULTRAVIOLETTE

27. FIDAPA

28. FONDAZIONE ADKINS CHITI – Donne in musica

29. FONDAZIONE NILDE IOTTI

30. GIO (Osservatorio studi di genere, parità e pari opportunità)

31. GIULIA (Giornaliste Unite Libere Autonome)

32. ILCORPO DELLE DONNE- BLOG di Lorella Zanardo

33. IL PAESE DELLE DONNE

34. INGENERE

35. LA META’ DI TUTTO

36. LE NOSTRE FIGLIE NON SONO IN VENDITA

37. LIBERA DONNA –ROMA

38. LIBERE TUTTE - Firenze

39. LUCY E LE ALTRE

40. MOUDE (Movimento Lavoratrici dello spettacolo)

41. MOVIMENTO ITALIANO DONNE PER LA DEMOCRAZIA PARITARIA

42. NOID TELECOM

43. NOI DONNE

44. NOIDONNE 2005 - Sassari

45. PARIMERITO

46. PARI O DISPARE

47. PROFESSIONAL WOMEN’S ASSOCIATION

48. RETE ARMIDA

49. RETE PER LA PARITA’

50. SOLIDEA

51. TAVOLA DELLE DONNE sulla violenza e sulla sicurezza nella città di Bologna

52. TUTTEPERITALIA

53. UDI

54. USCIAMO DAL SILENZIO

55. WOMEN IN THE CITY