Cpo Ordine: "Preoccupano dichiarazioni volgari contro donne"

Pari opportunità del Consiglio Nazionale Odg: "il dovere del rispetto delle persone"

medici obiettori

medici obiettori

Redazione 23 dicembre 2014
'

Il gruppo di lavoro Pari Opportunità del Consiglio Nazionale dell''Ordine dei giornalisti stigmatizza la dilagante cattiva pratica di molti colleghi nel raccontare episodi drammatici di cronaca nera.



Esprime la propria preoccupazione soprattutto per la titolazione e i contenuti di articoli riguardanti episodi di cronaca che vedono coinvolte donne come possibili autrici di crimini.



Utilizzare per la titolazione dichiarazioni volgari e accusatorie di persone vicine alla vittima, senza prenderne le distanze e violando il principio del rispetto delle persone, fa pensare a una già conclamata colpevolezza. Come accaduto di recente e in particolare nel caso di Ragusa.

'