Pechino +25: l'informazione al femminile (Il cambiamento che vogliamo)

I video tratti dagli interventi al Forum delle Giornaliste del Mediterraneo di Pirrone, Colombo, Garambois, Caligaris e Pietrangeli. La partecipazione di GiULiA al position paper con 45 associazioni.

Fmwj, quinta edizione

Fmwj, quinta edizione

Redazione 28 novembre 2020

Lo scorso luglio 68 esperte di diversa provenienza storica e teorica in rappresentanza di 45 organizzazioni della società civile di attivismo femminista, hanno costruito tutte insieme un documento politico, "Il cambiamento che vogliamo", su pensieri, proposte e azioni necessari per costruire una cultura dei diritti per tutte e per tutti. Un ampio capitolo era dedicato all'informazione e ai media. Ne abbiamo discusso con Marcella Pirrone, avvocata D.i.Re Donne in Rete contro la violenza e Presidente Wave-Women against violence Europe; Daniela Colombo, direttrice di Effe, nel gruppo di donne che realizzò la trasmissione Rai "Si dice donna" (1976-1981), fondatrice e a lungo presidente di Aidos; Silvia Garambois, presidente di GiULiA giornaliste; Mimma Caligaris, presidente Cpo Fnsi; Monica Pietrangeli, coordinatrice Cpo Usigrai.


Dall'intervento di Daniela Colombo, per un inquadramento internazionale:




Dall'intervento di Marcella Pirrone: il position paper "Il cambiamento che vogliamo"







Dall'intervento di Silvia Garambois: i numeri dell'informazione al femminile.




Dall'intervento di Mimma Caligaris: indagine sullo smart working




Dall'intervento di Monica Pietrangeli: a che punto è la Rai...




(Montaggio video Federica d'Ippolito)