L’informazione al femminile, la stampa in libertà condizionata

Il video dell'evento in occasione della Giornata per la Libertà di stampa: una panoramica su lavoro, stipendi, presenza delle donne sui media, attacchi e aggressioni. Ma anche le voci dall'estero.

Un momento dell'incontro su: Informazione al femminile, la stampa in libertà condizionata

Un momento dell'incontro su: Informazione al femminile, la stampa in libertà condizionata

redazione 27 aprile 2021





Il lavoro in Italia. Quante sono le giornaliste al vertice dei giornali, quanto guadagnano, quanto ha pesato lo smart working legato alla pandemia, quanto sulla libera professione?

La vita in redazione. Perché è diventato così difficile fare i conti con la maternità? Quale è la situazione per le donne all’interno della tv pubblica? Perché è così difficile raccontare le eccellenze femminili sui giornali, in tutto il mondo?

Aggressioni e minacce. Perché le giornaliste sono sotto attacco in tutto il mondo? Come si lavora sotto i regimi? E in Italia quante sono costrette a stare sotto scorta e a subire l’ingiuria dei social?

 

In occasione della Giornata mondiale per la Libertà di Stampa GiULiA giornaliste, con l’adesione delle Commissioni Pari Opportunità della Fnsi, dell’Usigrai e del Consiglio nazionale dell’OdG, ha organizzato una diretta Facebook per fare il punto sulla “libertà condizionata” che subiscono le giornaliste, molto più dei loro colleghi, per fare informazione al servizio delle cittadine e dei cittadini. Un evento che dedichiamo alla memoria di Giovanna Pezzuoli, una “femminista con ironia”, troppo precocemente mancata, che all’informazione, al movimento e alla cultura delle donne e soprattutto a GiULiA ha regalato tanto e di cui sentiamo la mancanza.  

 

 

 

Ecco il programma:

3 MAGGIO - GIORNATA MONDIALE PER LA LIBERTA’ DI STAMPA

 

L’informazione al femminile, la stampa in libertà condizionata

 

 

Evento dedicato alla memoria di Giovanna Pezzuoli

 

Il lavoro in Italia

 

Silvia Garambois – Stipendi a doppia velocità (i dati Inpgi sull’occupazione)

 

Mimma Caligaris – Com’è smart il lavoro ai tempi del Covid (la ricerca Fnsi)

 

Eleonora De Nardis – Com’è hard il precariato ai tempi del Covid

 

 

Facciamo i conti con l’informazione

 

Marina Cosi – Si dice mamma

 

Monica Pietrangeli – Rai, nome proprio femminile

 

Maria Luisa Villa – L’eccellenza nascosta

 

 

Sotto attacco

 

Paola Rizzi – Journalist too

 

Sebnem Arsu – Le minacce in Turchia

Ezgi Basaram - Giornalista turca

Paola Dalle Molle – Giornaliste sotto scorta

 

Antonella Napoli – La situazione in Italia


All’iniziativa interverrà anche la presidente della giuria del Premio Unesco per la Libertà di Stampa, Marilù Mastrogiovanni, da Windhoek in Namibia, dove è in corso la manifestazione internazionale.