Le 100esperte approdano a Washington

I ritratti del progetto di GiULiA e Osservatorio di Pavia all’Ambasciata italiana dal 9 aprile per la Giornata della ricerca italiana nel mondo

La locandina della mostra

La locandina della mostra

Redazione 5 aprile 2019

Una selezione di ritratti di alcune tra le “100esperte” che fanno parte del progetto di GiULiA e Osservatorio di Pavia, sarà esposta all’Ambasciata italiana a Washington dal 9 aprile, in occasione della Giornata della ricerca italiana nel mondo. L’iniziativa è della Fondazione Bracco, che fin dall’inizio ha fatto parte del team 100esperte, insieme alla Rappresentanza in Italia della Commissione europea, contribuendo in maniera significativa allo sviluppo del data base.

Le splendide immagini realizzate dal fotografo francese Gérard Bruno su richiesta della Fondazione, esposte da gennaio in una mostra allestita al Centro Diagnostico Italiano di via Saint Bon, approdano ora oltreoceano per testimoniare anche visivamente la presenza di tante brillantissime scienziate che studiano e lavorano in Italia, e che vantano curriculum di altissimo livello. Una realtà che il progetto contribuisce a far conoscere, e che attraverso il suo data base “100esperte.it” che oggi vanta 142 nomi di scienziate, 63 di esperte di economia e finanza, e che sta per essere arricchito da decine di esperte in politica internazionale, mette a disposizione di media, scuole, associazioni, università. Lo scopo, oggi come ieri, è quello di far conoscere e dare voce alle tantissime donne che potrebbero essere eccellenti opinioniste e che potrebbero contribuire a cambiare e arricchire il nostro sguardo sul mondo. Martedì 9 aprile un piccolo faro su questa iniziativa si accenderà anche nella capitale americana.