Per una reale applicazione della Carta Olimpica

Martedì 7 maggio si svolge a Napoli il convegno "Diritti e parità nello sport: l'insostenibile peso delle parole nelle discriminazioni di genere"

Un particolare della locandina del convegno

Un particolare della locandina del convegno

Redazione 3 maggio 2019

Martedì 7 maggio, dalle ore 9, si terrà a Napoli, nell'Aula Magna dell'Università Parthenope (via Acton, 38) il convegno "Diritti e parità nello sport: l'insostenibile peso delle parole nelle discriminazioni di genere", organizzato dal Dipartimento di Scienze Motorie e del Benessere-Università Parthenope, dal Centro SInAPSi-Università Federico II, dall'Unione Italiana Sport per Tutti, da Arcigay, e dalla Fondazione Genere Identità e Cultura, con il patrocinio della Regione Campania, del Comune di Napoli e dell'Ordine degli Psicologi di Napoli.

Il Dipartimento di Scienze Motorie e del Benessere – Università degli Studi di Napoli Parthenope, il Centro di Ateneo SInAPSi dell’Università Federico II di Napoli, la Uisp Nazionale, Arcigay Napoli, la Fondazione Genere Identità e Cultura e l’ONIG (Osservatorio Nazionale sull’Identità di Genere) – hanno realizzato negli anni diverse attività ed iniziative per la reale promozione delle pari opportunità nello sport, contro ogni forma di discriminazione, sessismo, omofobia, transfobia e lesbofobia.
Il convegno intende ancora una volta sottolineare i principi della Carta Olimpica, ovvero che “lo sport è un diritto umano e deve essere permesso a tutti indipendentemente dalla razza, dal sesso e dall'orientamento sessuale”.
Il confronto promosso attraverso questa iniziativa, realizzato anche in occasione delle Universiadi 2019 - in programma nella città di Napoli e nella Regione Campania – intende evidenziare quanto tale evento debba contraddistinguersi come momento di reale rispetto dei diritti, affinché tali diritti siano un patrimonio comune di tutti i Paesi che partecipano alla competizione sportiva.


GiULiA partecipa all'iniziativa con un intervento della collega e segretaria Mara Cinquepalmi sul tema dell'informazione sportiva e gli stereotipi di genere. 

Interveranno anche: Massimiliano Agovino (Università Parthenope), Anna Lisa Amodeo (Centro SInAPSi, Università Federico II), Paola Briganti (Università Parthenope), Manuela Claysset (Politiche di genere Uisp), Antonia Cunti (Università Parthenope), Vincenzo Manco (presidente Uisp), Rita Pescatore (Università di Bergamo), Antonello Sannino (Arcigay Napoli Antinoo), Benedetto Sicca (regista), Maura Striano (Centro di Ateneo SInAPSi, Università Federico II), Giuliana Valerio (Università Parthenope), Paolo Valerio (Centro di Ateneo SInAPSi, Università Federico II), Luisa Varriale (Università Parthenope).

Il comitato scientifico è composto da Anna Lisa Amodeo, Manuela Claysset, Antonello Sannino, Giuliana Valerio e Paolo Valerio; la segreteria organizzativa da
Alessia Cuccurullo, Mariano Gianola, Carlo Paribuono, Daniela Scafaro e Claudio Valerio.

La partecipazione al convegno è gratuita. È necessario inviare una mail di iscrizione all'indirizzo: [email protected]