Un femminicidio annunciato, tolto il risarcimento ai tre orfani

Lo Stato misconosce le sue responsabilità e con una sentenza delibera: Marianna Manduca sarebbe stata uccisa comunque. Ma le denunce erano state 12

Marianna Manduca

Marianna Manduca

Redazione 22 marzo 2019
Mentre il Governo, che rappresenta lo Stato che rappresenta tutti noi, cittadine e cittadini, patrocina la ribalta dell'ideologia familistica, misogina ed oscurantista, un altro braccio dello Stato misconosce le proprie responsabilità in un femminicidio ampiamente annunciato e denunciato. Per fortuna che in questo Paese almeno esiste l'informazione. Invisa al suddetto Governo (ricordate? Sciacalli e puttane).

Ecco un po' di rassegna stampa sul femminicidio di Marianna Manduca per la quale nel 2017 era stata riconosciuta la negligenza dei magistrati che avevano sottovalutato le denunce:

- Tolto il risarcimento agli orfani di femminicidio, il marito l'avrebbe uccisa lo stesso

- Il tribunale annulla il risarcimento ai tre figli minorenni di Marianna Manduca

- Uccisa per negligenza dei magistrati

- Condannati i magistrati

- "Io con questo ti ucciderò", cronaca di un delitto annunciato


E sul Congresso delle famiglie a Verona:

- Il ministro della famiglia Fontana conferma il patrocinio del Governo

- Conte: il patrocinio della Presidenza del Consiglio non è opportuno

- Conte: togliere il patrocinio, Fontana: resta quello del mio ministero