La nostra solidarietà a Michela Murgia

Dopo il suo intervento a "La Repubblica delle idee" la scrittrice è stata pesantemente insultata e minacciata su Facebook: un gruppo le ha augurato la morte e lo stupro

Michela Murgia

Michela Murgia

Redazione 14 giugno 2019

Solidarietà Cpo Fnsi, Cpo Usigrai e GiULiA Giornaliste alla scrittrice Michela Murgia, pesantemente insultata e minacciata per il suo intervento a "Repubblica delle idee"



Per il suo intervento a "Repubblica delle Idee", la tre giorni organizzata dal quotidiano La
Repubblica a Bologna, la scrittrice Michela Murgia è stata pesantemente insultata e minacciata su Facebook da un gruppo che conta quasi 14mila iscritti, che le hanno augurato anche la morte e lo stupro.

Cpo Fnsi, Cpo Usigrai e GiULiA Giornaliste esprimono solidarietà a Michela Murgia,
denunciando questo "squadrismo" social, di cui sono vittime colleghe e colleghi e contro il quale sono indispensabili e urgenti interventi per stroncare queste campagne di odio e individuare e punire i responsabili.