Top

Aggressioni e fake news hanno un unico obiettivo: colpire l'informazione

GiULiA aderisce anche quest'anno alla giornata mondiale della Libertà di stampa, il 3 maggio, manifestando in piazza Santi Apostoli a Roma

Aggressioni e fake news hanno un unico obiettivo: colpire l'informazione

Redazione

29 Aprile 2019 - 18.50


Preroll

GiULiA aderisce anche quest’anno alla giornata mondiale della Libertà di stampa, il 3 maggio, non soltanto partecipando alle manifestazioni che si terranno a Roma (la mattina in piazza Santi Apostoli ed il pomeriggio nella sede Fnsi), ma in particolare e soprattutto battendosi tutti i giorni dell’anno in favore della libertà d’informare e d’essere informati. Senza subire rischi né distorsioni. Perché le libertà di tutti sono gravemente messe a rischio dagli attentati e dalle crescenti intimidazioni ai giornalisti – che hanno colpito fra l’altro molte colleghe, fra cui iscritte e dirigenti della nostra associazione -, ma anche e non meno dalle “notizie” false o distorte o manipolate che sempre più spesso, complice la rete e la ristrettezza dei tempi di verifica, inquinano il lavoro dei media.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 

Middle placement Mobile

Quindi assieme alla Carta d’Assisi – che impegna i giornalisti ad attenersi, nei modi e nel linguaggio, alle tre regole del rispetto, della veridicità e della responsabilità – le giornaliste di GiULiA ricordano anche il Manifesto di Venezia coi suoi ulteriori specifici impegni per un uso corretto di parole ed immagini nelle cronache di violenza contro le donne.

Dynamic 1

 

Inoltre le giornaliste di GiULiA chiedono a tutti, colleghe e colleghi, di alzare la soglia d’attenzione anche sul linguaggio simbolico, poichè l’uso di stereotipi scorretti – sessisti, razzisti, discriminatori – è l’esatto contrario del vero, buon giornalismo.

Dynamic 2


Per saperne di più leggi anche sul sito della Fnsi e su quello della Federazione internazionale
.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage