E GiULiA ora parla anche in inglese: è nato ENWE

Si chiama "European Network for Women Excellence" , è l'evoluzione del progetto di GiULiA "100 esperte" che, sbarcato in Europa, ha ora anche un nuovo sito. [Di Maria Luisa Villa]

L'home page di ENWE

L'home page di ENWE

Maria Luisa Villa 25 giugno 2020
Donne ed eccellenza : GiULiA sbarca in Europa con un nuovo progetto. 
European Network for Women Excellence (www.enwe.org)  ideato da GiULiA con l’associazione cheFare, e sostenuto da un finanziamento biennale di Open Society, ha come obiettivo la creazione di una rete europea di database che raccolgono nomi femminili autorevoli e competenti in diversi campi, per dare voce al punto di vista delle donne  sui media di tutta Europa.

L’idea di creare un network internazionale è scaturita dal successo di 100esperte.it, il database di GiULiA con oltre 300 nomi di professioniste italiane selezionate - scienziate, economiste, esperte in politica internazionale  - dove trovare esperte da interpellare ad uso dei mezzi di informazione così come negli organismi decisionali della politica.

Dare voce alle donne e togliere ogni giustificazione alla composizione di tavoli tutti maschili, dalle task force ai talk televisivi  visti - e contestati in tutta Europa  -   durante l’emergenza Covid: la sfida ora è rilanciata a livello internazionale. E il primo passo - il sito enwe.org - è on line.