Top

Toccami, accarezzami, provami...io sono Giulietta

'Ancora uno spot sessista, questa volta del brand auto Alfa Romeo. La denuncia, in Spagna, del governativo e puntuale Osservatorio dell''Istituto per la Donna'

Toccami, accarezzami, provami...io sono Giulietta

Redazione

25 Maggio 2012 - 10.27


Preroll

‘Roma, 24 mag – Due parole, [i]gridami[/i] e [i]controllami[/i] utilizzate in un discusso spot dell”Alfa Romeo, si sono – giustamente – infrante in Spagna contro la sensibilta” dell”Istituto per la Donna, che ha un osservatorio attento al controllo della pubblicita” sessista e contro la violenza di genere. Secondo il sito del Pais, la pubblicita” incriminata – che per la verita” in Italia e” gia stata superata da nuovi spot – e” quella della Giulietta, che utilizza tutta una serie di verbi che rimandano a tematiche sessuali, e in italiano recita: ””Guardami, toccami, accarezzami, sussurrami, prendimi, scuotimi, incitami, venerami, esaltami, sentimi, proteggimi, criticami, lasciami, amami, rilassami… io sono Giuletta, prima di parlare di me… provami!””.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L”istituto, che e” un organismo dipendente dal ministero della Salute, dei servizi sociali e delle pari oppurtita”, afferma di aver richiesto ai dirigenti della casa automobilistica di ritirare o modificare lo spot almeno per quanto concerne i verbi gridami e controllami poiche” la reclame fa supporre che siano rivolti ad una donna e che stimolino la violenza di genere visto che sembra ””normale urlare contro una donna e controllarla””. L”organismo aggiunge che nonostante i solleciti, l”Alfa Romeo non avrebbe mai risposto a tali richieste. Va detto che la publicita” della Giulietta e” presente sulle tv italiane con altri spot e che quello indicato come sessista risale al settembre dello scorso anno. Le reclame in onda in questo periodo continuano tuttavia ‘

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile