Top

Kirghizistan, donne costrette alle nozze. Pene più dure

Sono 12mila le donne ogni anno obbligate al matrimonio attraverso il rapimento, soprattutto nelle zone rurali più povere. Il caso di Cholpon, costretta e poi uccisa.

Kirghizistan, donne costrette alle nozze. Pene più dure

Redazione

13 Dicembre 2012 - 12.11


Preroll

‘Roma, 12 dic – Il Kirghizistan è nel pieno di un dibattito importante che potrebbe portare alla modifica di tradizioni consolidate nel costume del paese dell”Asia centrale. Il Parlamento, infatti, dovrà votare una nuova legislazione che inasprisce le pene per chi rapisce una donna a scopo matrimoniale. Lo racconta oggi il sito internet della BBC. La pratica del rapimento delle donne a fini matrimoniali è molto diffusa in Kirghizistan. Secondo l”ombudsman (difensore civico) di Bishkek, almeno 8mila donne ogni anno sono costrette al matrimonio attraverso il rapimento. Un dato sottostimato, secondo il Centro per il sostegno alle donne (Wsc), che invece parla di qualcosa come 12mila casi all”anno. La maggior parte dei rapimenti avviene nelle zone rurali più povere e remote del paese, dove la religione più diffusa è l”islamismo sunnita (75%), con un 20% di russi ortodossi. Uno dei casi che più di tutti ha suscitato il dibattito è quello di Cholpon Matayeva, sorella della volontaria del Wsc, Zabila. Cholpon è stata rapita a 19 anni e costretta al matrimonio con un uomo violento, che neanche conosceva prima del rapimento e che la picchiava sistematicamente. Quando ha chiesto il divorzio, è stata accoltellata, uccisa a sangue freddo dal marito, poi condannato a 19 anni di carcere.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage