Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop

GiULiA in Sardegna con il Fai

Cultura & Bellezza: Antidoti alla violenza. Mercoledì 29 giugno 2016 ore 10:00 a Uta nella Casa Circondariale e ore 17:00 Cagliari nella Sala Settecentesca Biblioteca Universitaria

GiULiA con Il villaggio dei diritti a Torino

Dal 2 al 31 luglio 2016 nello spazio di Torino-Esposizioni per promuovere le pari opportunità per tutti e per diffondere i principi di nondiscriminazione e uguaglianza.

Mestare nel torbido e irridere alle donne: è giornalismo?

Libero e il Giornale gareggiano in stereotipi, rilanciati da talk show e rassegne. L'Ordine da solo non basta

100 donne contro gli stereotipi, la guida di Giulia

Giovedì 23 giugno 2016 a Roma presso la Biblioteca della Link Campus University, via del Casale di San Pio V, 44.

15-06-2016 12:48:36 |Dieci giornaliste raccontano la vita delle italiane dimenticate dalla memoria di uomini e donne per i cui diritti tutte si sono battute. Di [Luisella Seveso]


05-06-2016 11:51:09 |L'assemblea Casagit non approva la modifica statutaria. Ora tocca all'Inpgi [di Marina Cosi]


01-06-2016 23:39:46 |Giulia condivide e rilancia il comunicato della Cpo Fnsi. Basta con sensazionalismo e superficialità.


01-06-2016 23:04:32 |Primo in Italia in Gender equality, istituito dall'Università sarda per formare fino a 30 specialiste in differenze di genere. Di [Susi Ronchi]


19-05-2016 14:52:23 |Grazie all'impegno delle colleghe e dei colleghi del consiglio nazionale, l'OdG ha bandito questa espressione, contro cui Giulia si batte da anni: viola la Carta di Treviso


16-05-2016 17:57:01 |Giulia si unisce alla battaglia di Vanessa Mele e sostiene la proposta di legge per vietare agli uxoricidi l'accesso all'asse ereditario. Ecco la sua storia. Di [Anna Maria Busia*]