Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop

Le richieste delle Consigliere di Parità in attesa dell'8 marzo

Anche per le giornaliste deve valere la Risoluzione Europea sulle condizioni di equilibrio tra vita privata e vita professionale

"Violenza contro le donne? Te la faccio vedere io"

Parla lo stesso linguaggio dei giovani la web serie che a breve entrerà nelle scuole. L'idea è della Casa di accoglienza delle donne maltrattate di Milano. Di [Giovanna Pezzuoli]

"Rifiuterò la scorta". Marilena Natale, cronista minacciata dalla camorra

Il clan dei Casalesi vuole ucciderla, ma la giornalista rifiuta la protezione per stare a fianco ai suoi concittadini. Di [Marilù Mastrogiovanni]

Quelle ignobili battute su Virginia Raggi

Non siamo stupite e quindi non ci basta un'occasionale indignazione, ma vogliamo un controllo consapevole e vigile nell'uso delle parole da parte dei media

30-01-2017 13:04:27 |Garanzia per il rispetto di genere è stato il tema al centro del convegno "CambieRAI per non cambiare mai?" che si è tenuto lo scorso 23 gennaio alla Camera dei Deputati


26-01-2017 14:44:50 |Nel libro da poco in libreria Lorenzo Gasparrini indica la strada per "partire da sé" superando gli imperativi del patriarcato Di [Marina Cosi]


24-01-2017 10:05:37 |Favorite dalla velocità e custodite dall'onnipotenza dello spazio cibernetico le parole possono diventare pietre. La ricerca promossa da VOX. Di [Ida Paola Sozzani]


23-01-2017 08:43:03 |Le richieste del querelante sono infondate e vanno rigettate perché la giornalista aveva scritto la verità. L'editore Paolo Pagliaro l'aveva accusata di diffamazione


17-01-2017 11:31:25 |La rivista GSI dedica un numero monografico al circolo vizioso che si instaura tra svalutazione semantica e rifiuto di termini di genere. Di [Giovanna Pezzuoli]


15-01-2017 17:09:39 |L'anno nuovo ci ha subito mostrato il suo antico volto violento e prevaricatore, ma anche coperte d'insulti rabbiosi perché esigiamo un "linguaggio tutto per sé"